Agnello abruzzese cacio e ova, secondo piatto tipico del menù Pasquale abruzzese

Ogni luogo, si sa, ha le sue ricette tipiche del posto e questo vale anche per l’Abruzzo.

Spesso si sente parlare della specialità dell’agnello abruzzese ma non molti ne conoscono le antiche origini e come prepararlo, ed ecco che a tal proposito bisogna precisare che l’agnello cacio e ova, detto anche casce e ova, rappresenta proprio un secondo piatto tipico della cucina abruzzese che solitamente viene preparato dagli abitanti di questa meravigliosa regione proprio per il giorno di Pasqua.

arrosticini abruzzesi
arrosticini abruzzesi

L’agnello cacio e ova rientra quindi tra le ricette di Pasqua e dato che tale festa sta per avvicinarsi sempre più, verrà celebrata infatti il prossimo 16 aprile 2017, ecco alcuni consigli su come preparare questo gustosissimo secondo piatto.

Per prima cosa assicuratevi di avere tutti gli ingredienti e per 1 kg di carne di agnello, spalla o cosciotto, vi serviranno 4 uova, 100 gr di pecorino grattugiato, il succo di ½ limone, ½ bicchiere di vino bianco, sale e pepe q.b, 2 spicchi di aglio, 1 rametto di rosmarino e per finire 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Una volta che avrete acquistato tutti gli ingredienti potrete passare alla seconda fase ovvero la preparazione e per prima cosa dovrete tagliare la carne di agnello a pezzi, non troppo grossi, e metterla in una padella abbastanza capiente con rosmarino, olio e aglio in camicia.

arrosticini abruzzesi
arrosticini abruzzesi

Lasciate rosolare per bene e sfumate la carne con il vino che dovrete poi lasciare evaporare.

A questo punto poi potrete mettere sale e pepe e lasciare cuocere per circa 30 minuti fino a quando lo spezzatino di agnello risulterà essere morbido.

In una ciotola a parte, nel frattempo, sbattete le uova sopra indicate e unite il pecorino grattugiato e il succo di limone e versate il tutto sopra lo spezzatino di agnello, ma prima eliminate dalla padella l’aglio e il rosmarino.

Una volta che avrete versato le uova con il pecorino e il succo di limone non dovrete fare altro che mescolare velocemente in modo tale da rendere il tutto davvero molto cremoso.

arrosticini abruzzesi
arrosticini abruzzesi

A questo punto l’agnello cacio e ova sarà pronto e potrete adagiarlo in un piatto da portata e servirlo, ben caldo, aggiungendo a crudo un filo di olio extravergine d’oliva.

L’agnello cacio e ova, tipico della cucina Abruzzese definita una cucina semplice perchè vengono utilizzati i prodotti naturali delle varie zone, viene considerato un piatto rustico ma allo stesso tempo perfetto per il menù di Pasqua e in grado di lasciare senza parole i vostri ospiti.